10 domande: risponde Samuele Segoni, MoVimento 5 Stelle

27 gennaio 2013 at 09:17 Lascia un commento

Salve, sono Samuele Segoni candidato alla Camera per il MoVimento 5 Stelle nella circoscrizione Toscana.

Rispondo molto volentieri alle vostre domande, visto che seguo e “vivo” attivamente la maggior parte dei temi trattati.
  1. Convenzione di Stoccolma e controllo fonti di inquinamento
    Come discusso ripetutamente con altri attivisti del 5 stelle e con comitati cittadini con cui abbiamo collaborato, questo punto sarà sicuramente perseguito e mi impegno a portarlo all’attenzione della Commissione Ambiente, di cui vorrei far parte in caso di elezione alla Camera.
  2. Bio-monitoraggio
    Idem come sopra, se possibile con priorità ancora maggiore. Quello degli inquinanti nel latte materno, in particolare, è un argomento che fa grande presa sulle persone (soprattutto su chi come me ha figli piccoli): implementare un monitoraggio secondo me avrebbe il valore aggiunto di “costringere” una moltitudine di persone ad aprire gli occhi.
  3. Stato di salute della popolazione in relazione alle malattie ambientali
    Sicuramente. E’ un settore dove potrebbe addirittura essere opportuno finanziare delle linee di ricerca (in modo che studi di questo tipo vengano effettutati da ricercatori “liberi” e non da istituti privati finanziati degli inquinatori, con ovvia distorsione dei risultati diffusi).
  4. Rifiuti
    clicca sull'immagine per vedere il PDF allegato

    clicca sull’immagine per vedere il PDF allegato

    La strategia RIfiuti Zero è assolutamente prioritaria per tutto il MoVimento 5 Stelle. Per motivi ambientali, di salute, occupazionali, economici e politici (togliere la gestione dei rifiuti dalle mani avide di ex-politici che sono diventati una sorta di vassalli moderni).
    A tal proposito allego un’immagine: è un poster che ho realizzato per spiegare ai cittadini Valdarnesi i rischi che corrono a causa di inceneritori e discariche. L’ultima parte mette a confronto i flussi di denaro nella gestione dei rifiuti con incenerimento+discarica e con Rifiuti 0. E’ valido ovunque ed ho constatato fare molta più presa sulle persone rispetto ai temi ambientali (sembra che per il cittadino medio i polmoni siano sacrificabili, il portafoglio no).

  5. Reti wireless
    Qui sono più cauto. Documentandomi (soprattutto insieme a colleghi fisici ed ingegneri) non mi sono ancora convinto al 100% del fatto che le wireless siano più pericolose di qualsiasi altro congegno moderno (dal cellulare alle microonde a certi tipi di antenne o di cavi). Questo per onestà l’ho voluto dire. Comunque anch’io preferisco di gran lunga la fibra ottica ed anzi tra le azioni da noi più caldeggiate c’è l’aumento esponenziale delle linee. Anche Grillo le definisce “l’infrastruttura dle futuro”. Crediamo che possa avere ricadute enormi sull’occupazione e nel gruppo valdarnese del MoVimento abbiamo anche predisposto un piano per la loro realizzazione con costi ridottissimi (quello che costa è lo scavo, ma se venisse reso obbligatorio passare un corrugato interrato ogni volta che si costruisce o ripara una casa/strada/altro scavo, il costo dello scavo per la fibra sarebbe quasi completamente annullato).
  6. Agricoltura biologica
    Ovviamente. Tra le priorità del MoVimento 5 Stelle ci sono vari punti che rientrano nell’argomento: rlancio dell’agricoltura, spinta al massimo sul bio, made in Italy o meglio ancora Km0, favorire (fiscalmente e da un punto di vista legislativo) le piccole realtà produttive invece delle grandi e grandissime aziende.
  7. Fonti energetiche
    Anche questo argomento è da sempre alla base delle nostre battaglie. L’incenerimento dei rifiuti NON è da considerare fonte di energia. Il futuro deve essere nelle fonti totalmente rinnovabili con accorgimenti che favoriscano la microproduzione, in modo da “democraticizzare” l’energia: non occorre creare un centrale da 1 milione di Kw, ma 1 milione di microimpianti da 1 Kw che mettono l’energia in rete. Alla ricerca (adeguatamente finanziata) il compito di elaborare e brevettare sistemi più efficienti degli attuali per l’immagazzinamento a breve e medio termine dell’energia.
  8. Edilizia
    Come tutto il MoVimento sostiene da anni: Cemento Zero. Non si potrà più costruire (solo ristrutturare o al limite recuperare), se non in classe energetica A+ con bio-architettura (più efficienza energetica, meno consumo del territorio, meno consumo di acqua). Attualmente mi sto documentando sulle case in paglia, che sembrano ancora più convenienti di quelle in legno (con buona pace per i tre porcellini che si sentivano al sicuro solo tra i mattoni).
  9. Legge per un marchio “dioxin-free”
    Sinceramente non ero a conoscenza di questa iniziativa, ma la supporterei fortemente se venissi eletto.
  10. Sanzioni per chi inquina
    Sono molto sensibile ai temi ambientali ma in questo caso il problema secondo me è più etico: esistono già leggi ed organi di controllo che potrebbero realizzare in buona misura questo punto. In teoria. Il problema è il “sistema gelatinoso” che avvolge l’Italia. Come abbiamo visto anche recentemente per l’Ilva gli industriali inducono i politici a chiudere entrambi gli occhi per fare profitti sulla pelle dei lavoratori, dell’ambiente e dei cittadini. Allo stato attuale delle cose, una normativa più stringente non produrrebbe i risultati attesi (purtroppo). Ma basterebbe iniettare nel Sistema una bella dose di Virus 5 Stelle e, con i nostri rifletori puntati su ogni angolo oscuro del malaffare italiano, sarebbe molto più difficile continuare a perpetrare gli scempi ambientali e sanitari osservati ultimamente.

Grazie per l’ascolto e soprattutto per il vostro impegno sul territorio.

Samuele Segoni

MoVimento 5 Stelle Valdarno – www.figline5stelle.it

Advertisements

Entry filed under: Risposte_10_domande.

Rifiuti per decreto nei cementifici, primo sì in commissione 10 domande: risponde Andrea Cheli, MoVimento 5 Stelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Inserisci qui la tua mail per seguire questo blog e ricevere una notifica via mail quando pubblichiamo qualcosa di nuovo.

Segui assieme ad altri 129 follower

Seguici su FaceBook

Informazioni sul nostro libro

LEGGI IL BLOG DI PATRIZIA GENTILINI

Articoli Recenti

Contatti

scrivici a:
difesalattematerno@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: