Posts filed under ‘Video’

STOP al Glifosato! Firma anche tu!

striscione_stopglifoMercoledì 8 febbraio un gruppo di attivisti si è dato appuntamento al Colosseo per il lancio della campagna europea contro il glifosato, un pesticida dannoso per per l’ambiente e probabile cancerogeno per l’uomo.

Dall’8 febbraio parte infatti in tutta Europa la raccolta firme per chiedere alla Commissione Europea il divieto totale dell’uso del glifosato, e analoghe iniziative si sono tenute a Berlino, Madrid, Bruxelles, Parigi….

Il glifosato è l’erbicida più largamente usato al mondo, contro il quale si è già sollevata una diffusa opposizione sociale, alla quale l’UE deve dare ascolto. Diversi sono infatti gli studi che ne dimostrano i rischi per l’ambiente e per la salute umana, al punto da essere stato classificato dalla IARC (International Agency for Research on Cancer) come potenziale cancerogeno per l’uomo. Sebbene in alcuni Paesi, tra cui l’Italia, ne sia stato vietato l’uso nelle aree urbane, rimane ampiamente utilizzato in agricoltura, con conseguenti residui nel nostro cibo e nelle falde acquifere.

I promotori dell’Iniziativa denunciano anche la mancanza di trasparenza nelle procedure europee per l’approvazione dei pesticidi, che, attualmente, sono basate anche su studi privati finanziati dalle aziende produttrici, il cui contenuto rimane riservato. Per questo il testo dell’Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) include la richiesta di riformare le procedure di approvazione dei pesticidi e di fissare obiettivi di riduzione vincolanti a livello di UE per l’uso dei pesticidi.

La vasta coalizione paneuropea di ONG, associazioni, reti e realtà sociali deve raggiungere almeno 1.000.000 di firme in un anno per fermare l’uso del glifosato in tutta Europa, ma la scadenza per il successo politico della campagna deve essere l’estate 2017, affinché l’iter sia completato prima che la Commissione UE si esprima sulla proroga attualmente in vigore per l’uso del glifosato.

La battaglia per vietare il glifosato va inoltre  letta in un quadro più ampio, che punta ad un nuovo modello di agricoltura per un futuro libero dai pesticidi. In questa ottica i promotori italiani intendono valorizzare le connessioni con altri due percorsi che interessano il livello europeo: quello di un’altra ICE, attualmente in corso, che chiede all’UE norme specifiche per la tutela del suolo, bene essenziale alla vita come l’acqua e come l’aria, e quello per la consultazione sulla riforma della Politica Agricola Comunitaria (PAC).

Livelli diversi, che sembrano lontani da noi, ma che ritroviamo nel nostro piatto, nell’acqua che beviamo, e che vedono cittadini di tutta Europa impegnati per il rispetto dell’ambiente e della salute.

I cittadini europei possono firmare l’ICE Stopglifosato su www.stopglyphosate.org, dove troveranno informazioni e formulari per firmare in tutte le lingue europee, basati su un innovativo software open-source per la raccolta firme online (openECI).

FIRMA ANCHE TU!

stop-glifosato

SCARICA QUI IL VOLANTINO

GUARDA IL VIDEO:

Per informazioni:

Simona Savini
Stop Glyphosate ECI Campaigner | Italy
simonas@wemove.eu
0039 3494136733

Coalizione Italiana Stopglifosato
Mariagrazia Mammuccini
mariagrazia.mammuccini@gmail.com

12 febbraio 2017 at 21:02 Lascia un commento

RIFIUTI ZERO

La Campagna per la Difesa del Latte materno dai Contaminanti ambientali condivide lo spirito di Rifiuti Zero e di tutte quelle realtà che mettono tra i principali obiettivi la riduzione dei rifiuti a monte e il progressivo abbandono dell’ incenerimento a vantaggio di pratiche come riuso, recupero, riclaggio e trattamento a freddo dei residui non riciclabili.

Alcuni siti per approfondire:

http://www.rifiutizerocapannori.it/rifiutizero/

http://rifiutizerotrapani.blogspot.it/

http://www.linkiesta.it/ponte-sulle-alpi-rifiuti

1 dicembre 2012 at 05:24 Lascia un commento

Servizio Sky TG24: “tanti, troppi, tumori infantili ad Ostia”

18 novembre 2012 at 08:38 Lascia un commento

Un video e un articolo di Patrizia Gentilini

Tuteliamo il latte materno

Patrizia Gentilini, oncologa, lancia un allarme per la salvaguardia dell’alimento più prezioso e importante per i bambini

Ilva, quando è la magistratura a tutelare la nostra salute, di Patrizia Gentilini
Fonte
Nell’agosto 2007 numerosi medici (tra cui il compianto Lorenzo Tomatis, scienziato di fama mondiale), concludevano un articolo sui rischi connessi all’incenerimento dei rifiuti con questa frase: ”Non vorremmo si lasciasse di fatto alla sola Magistratura il compito di tutelare il diritto alla Salute”. (altro…)

15 agosto 2012 at 07:52 Lascia un commento

Video sulla Conferenza Stampa del 19 marzo

Grazie a Luciano Manna, ecco un video con gli interventi della Conferenza Stampa (gli interventi sono scaricabili dalla pagina “per approfondire”)

23 marzo 2012 at 22:49 Lascia un commento


Inserisci qui la tua mail per seguire questo blog e ricevere una notifica via mail quando pubblichiamo qualcosa di nuovo.

Segui assieme ad altri 128 follower

Informazioni sul nostro libro

LEGGI IL BLOG DI PATRIZIA GENTILINI

Articoli Recenti

Contatti

scrivici a:
difesalattematerno@gmail.com